Archivio
Newsletter
del 12/09/2018


Clicca qui per registrarti e ricevere
la newsletter periodica.

Normativa

Perdita del bonus "prima casa"
Applicazione dell'imposta sostitutiva per le locazioni ad uso diverso dall'abitazione
Il Fisco incentiva i lavori nel giardino di proprietà comune

Notizie

Per la Cassazione è necessario controllare chi compila la dichiarazione dei redditi
Ecobonus 2018 attivo il sito internet dell'ENEA
Le scadenze fiscali di settembre

Notizie dall'associazione

Trent'anni di revisioni dei conti condominiali
Chi paga le spese ordinarie tra acquirente e venditore? nuova sentenza commentata
Assemblea nazionale Assocond-Conafi

L'ESPERTO RISPONDE

Casa e Condominio - Immissioni

Il mio inquilino è musicista compositore. Per lavoro utilizza tastiere e percussioni in casa, ovviamente gli strumenti sono elettronici, quindi si possono totalmente silenziare. Tuttavia, qualche volta, deve utilizzare delle casse acustiche per ottimizzare la resa audio delle varie composizioni. Chiedo quali sono gli orari da un punto di vista legale in cui poter produrre suoni e quali devono essere i limiti di sonorità per non avere problemi legali con i vicini.

L'ESPERTO RISPONDE

Locazione - In genere

Dal mese di agosto 2018 ospito presso la mia abitazione (prima casa) un caro amico a cui non chiedo alcuna locazione, soltanto un rimborso spese relativo a consumo di luce, gas e spazzatura (senza contratto scritto, solo accordo verbale sulla fiducia). Poiché questo mio amico dallo stesso mese di agosto 2018 ha attivato il proprio domicilio presso la mia abitazione, chiedo se devo assolutamente con lui sottoscrivere un contratto di comodato d'uso di parte della mia abitazione, oppure se posso anche farne a meno senza incorrere in sanzioni amministrative.