L'esperto risponde - Casa e Condominio
Immissioni


Il mio inquilino è musicista compositore. Per lavoro utilizza tastiere e percussioni in casa, ovviamente gli strumenti sono elettronici, quindi si possono totalmente silenziare. Tuttavia, qualche volta, deve utilizzare delle casse acustiche per ottimizzare la resa audio delle varie composizioni. Chiedo quali sono gli orari da un punto di vista legale in cui poter produrre suoni e quali devono essere i limiti di sonorità per non avere problemi legali con i vicini.

Risposta

Le immissioni di rumore devono considerarsi tollerabili se non superano i 3 decibel. I limiti di orario di produzioni di suoni o altre immissioni sono dettati dai Regolamenti comunali, ai quali occorre fare riferimento. Vale comunque il principio del rispetto della quiete altrui, peraltro anche penalmente sanzionato, in caso di violazione, dall’art. 659 del C.p..