L'esperto risponde - Casa e Condominio
Amministratore


Certo che è legittimo, perché nel condominio vige il principio della solidarietà, vale a dire che i condomini possono essere chiamati a pagare anche per il condomino moroso. E' giusto quindi che tutti i condomini sappiano il nominativo di colui che li espone ad un ulteriore versamento.

Certo che è legittimo, perché nel condominio vige il principio della solidarietà, vale a dire che i condomini possono essere chiamati a pagare anche per il condomino moroso. E' giusto quindi che tutti i condomini sappiano il nominativo di colui che li espone ad un ulteriore versamento.

Devono essere comunicati solo i dati personali dei proprietari o dei comproprietari dell'immobile sito in condominio al fine della loro regolare convocazione in assemblea. La richiesta non può estendersi ai dati dei loro conviventi o dei loro inquilini, salvo non vi sia espresso consenso da parte di costoro.