L'esperto risponde - Casa e Condominio
Immissioni


Le immissioni di rumore devono considerarsi tollerabili se non superano i 3 decibel. I limiti di orario di produzioni di suoni o altre immissioni sono dettati dai Regolamenti comunali, ai quali occorre fare riferimento. Vale comunque il principio del rispetto della quiete altrui, peraltro anche penalmente sanzionato, in caso di violazione, dall’art. 659 del C.p..