Notizie
20/04/2009
Fallimenti immobiliari, l'andamento del Fondo di solidarietà


Il fondo che dovrebbe risarcire le vittime dei fallimenti immobiliari, previsto dal decr. lgs. 122/05 non decolla. Al 31 marzo 2009 le casse del Fondo, gestito dalla CONSAP, raccoglievano 2 milioni e 465mila euro.
La progressione dal 2007 è significativa. Rispetto ai mesi di gennaio-febbraio-marzo del 2007 il 2008 vedeva, per lo stesso periodo, un +43,88%.
Se raffrontiamo gli stessi mesi del 2009 al 2008 il segno si inverte e diventa un -5,22%. Certamente gli elementi di crisi del settore si fanno sentire ma è indubbio che le basse percentuali di applicazione fanno il resto, anzi, producono il vero e proprio disastro applicativo. In altre parole chi aveva applicato la legge nel gennaio-febbraio-marzo del 2008 continua ad applicarla, ma la crisi ha ridimensionato le iniziative e quindi il flusso di denaro che dovrebbe raggiungere il fondo attraverso il prelievo del 5 per mille sulle fideiussioni si è notevolmente inaridito.
Riccardo De Benedetti, vice presidente nazionale Assocond Conafi