Casa e Condominio - Fisco
13/05/2011
Perde il bonus del 36% l’erede che cede la casa in comodato


L’erede può beneficiare delle quote residue di detrazione della casa ristrutturata dal de cuius solo se mantiene la disponibilità del bene (articolo 2, comma 5, legge 289/2002). Quindi, nel caso in cui conceda l’immobile in comodato, perde la possibilità di continuare a fruire della detrazione Irpef del 36% per le spese di ristrutturazione sostenute dal defunto.
La precisazione è stata diffusa dall'Agenzia delle Entrate con la circolare n. 20 del 13 maggio 2011 (al punto 2.2).
Fonte: Agenzia delle Entrate