Compravendita - Fisco
13/05/2011
Limite di spesa detraibile per intermediazione immobiliare


Dal 1° gennaio 2007 è ammesso in detrazione il 19% dei compensi pagati a soggetti di intermediazione immobiliare per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, per un importo non superiore ad euro mille per ciascuna annualità (art. 15, comma 1, lettera b-bis del TUIR). La circolare n. 28/E del 2006 precisa che se l’acquisto è effettuato da più proprietari, la detrazione, nel limite complessivo di euro mille, dovrà essere ripartita tra i comproprietari in ragione della percentuale di proprietà.
La regola fiscale è stata ribadita dall'Agenzia delle Entrate nella circolare n. 20 del 13 maggio 2011 (vedi punto 5.8).
Fonte: Agenzia delle Entrate