Casa e Condominio - Fisco
17/07/2012
IMU ridotta per i fabbricati inagibili o inabitabili


Per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili, la normativa Imu dispone la riduzione del 50% della base imponibile, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono dette condizioni. L’inagibilità o inabitabilità è accertata dall’Ufficio tecnico comunale con perizia a carico del proprietario, che allega idonea documentazione alla dichiarazione. Agli effetti dell’applicazione della riduzione alla metà della base imponibile, i Comuni possono disciplinare le caratteristiche di fatiscenza sopravvenuta del fabbricato, non superabile con interventi di manutenzione.