Compravendita - Mutui
22/08/2013
Come detrarre gli interessi passivi del mutuo per l'acquisto dell'abitazione


A fini delle detrazione Irpef degli interessi passivi su un contratto di mutuo finalizzato all’acquisto dell'abitazione principale, è necessario che vi sia coincidenza tra il proprietario dell'immobile e l’intestatario del contratto di mutuo. Pertanto, nell’ipotesi in cui un contribuente contragga un mutuo per finanziare l'acquisto di una unità immobiliare da parte di un familiare a suo carico, che però non risulta essere intestatario del contratto, nessuno dei due potrà detrarre i relativi interessi passivi. Sarà invece possibile usufruire del beneficio nella diversa ipotesi in cui entrambi i coniugi risultino essere proprietari dell’immobile e cointestatari del mutuo e uno dei coniugi è fiscalmente a carico dell’altro. In tal caso, l’agevolazione spetterà a quest’ultimo per intero (circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 7/E del 2001).
Fonte: Agenzia delle Entrate