Casa e Condominio - Fisco
21/11/2013
Come eseguire i pagamenti per godere del bonus mobili


Per fruire della detrazione per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici, bisogna eseguire i pagamenti mediante bonifici bancari o postali, con le medesime modalità previste per i lavori di ristrutturazione fiscalmente agevolati (circolare 29/E del 18/09/2013). Va indicata la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il numero di partita Iva ovvero il codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato (articolo 1, comma 3, del Dm 41/1998). Si può pagare anche con carte credito o di debito. Non è consentito, invece, l’utilizzo di assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento, così come è previsto anche per i lavori di ristrutturazione agevolabili. A tale ultimo riguardo, l’Agenzia delle Entrate ha precisato come il diritto alla detrazione per i lavori di recupero edilizio resta salvo se si ripete il pagamento alla ditta mediante un nuovo bonifico bancario/postale nel quale siano riportati, in maniera corretta, i dati richiesti; "nell'ambito della propria autonomia negoziale, le parti potranno definire le modalità di restituzione all'istante dell'importo originariamente pagato" (risoluzione 55/E del 7 giugno 2012).
Fonte: Agenzia delle Entrate