Locazione - Fisco
13/12/2013
Chi detiene il diritto di abitazione dichiara il reddito da locazione


Il reddito dell’immobile deve essere denunciato dal titolare del diritto di abitazione. I redditi fondiari concorrono, infatti, indipendentemente dalla percezione, a formare il reddito complessivo dei soggetti che possiedono gli immobili a titolo di proprietà, enfiteusi, usufrutto o altro diritto reale (tra cui rientra anche il diritto di abitazione disciplinato dall’articolo 1022 del codice civile) per il periodo d'imposta in cui si è verificato il possesso (articolo 26 del Testo Unico dell'Imposta sui Redditi). Qualora l’immobile sia in parte utilizzato come abitazione principale e in parte concesso in locazione in regime di libero mercato, bisognerà confrontare la rendita catastale dello stesso e il canone di locazione, entrambi rapportati alla percentuale di possesso. L'importo del canone di locazione confluirà nel reddito imponibile ai fini Irpef, se di ammontare superiore alla rendita catastale rivalutata del 5 per cento.
Fonte: Agenzia delle Entrate