Locazione - Fisco
17/02/2014
Chiarimenti sulla tracciabilità del pagamento del canone di locazione


La Legge di stabilità 2014, all'art. 1, comma 50, aveva stabilito che i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative, ad eccezione di quelli relativi ad alloggi di edilizia residenziale pubblica, dovevano essere corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l'importo, “in forme e modalità che escludano l'uso del contante e ne assicurino la tracciabilità”.
Dopo oltre un mese dall'approvazione definitiva della Legge di stabilità 2014, il Dipartimento del Tesoro ha diffuso una circolare che pare escludere dall'applicazione della legge i pagamenti in contanti d'importo inferiore ai mille euro.