Locazione - Fisco
20/03/2014
Obbligo di registrazione dei contratti di locazione per breve durata


I contratti di locazione di immobili, non formati per atto pubblico o scrittura privata autentica, di durata non superiore a trenta giorni complessivi nell’anno, non sono obbligatoriamente soggetti a registrazione (articolo 2-bis della tariffa, parte seconda, allegata al Testo Unico sull'imposta di Registro). Per stabilire tale durata, è necessario fare riferimento al rapporto di locazione e di affitto dell'immobile intercorso nell'anno con lo stesso locatario e affittuario (vedi le circolari dell'agenzia delle Entrate n. 12 del 1998 e n. 26 del 2011). Qualora la durata del contratto, determinata in tal modo, sia inferiore a trenta giorni nell’anno, la registrazione è prevista solo in caso d’uso, ossia quando l'atto dev'essere presentato, ad esempio, a una cancelleria giudiziaria.
Fonte: Agenzia delle Entrate