Notizie
03/06/2014
Andamento del mercato immobiliare, indagine di Banca d'Italia e Tecnoborsa


Banca d'Italia e Tecnoborsa hanno svolto un'indagine sull'andamento del mercato immobiliare basandosi su delle interviste fatte ad agenti immobiliari accuratamente selezionati.
Le interviste del sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia si sono svolte tra il 3 aprile ed il 7 maggio 2014. Vi hanno partecipato 1.395 agenzie immobiliari. Le informazioni fornite riguardano l’attività di compravendita, quella di locazione e i relativi prezzi, per il trimestre di riferimento (gennaio-marzo 2014) e in prospettiva.
Nel primo trimestre del 2014 è proseguita la fase di debolezza del mercato immobiliare, ma sono emerse indicazioni più favorevoli sugli andamenti futuri. La quota di agenti immobiliari che hanno venduto almeno un’abitazione è lievemente diminuita mentre il numero di coloro che riportano un calo dei prezzi è rimasto sostanzialmente stabile. Il divario fra prezzi di offerta e di domanda resta la principale causa di cessazione dei mandati a vendere. In prospettiva, si è ridimensionato il pessimismo sulle tendenze a breve termine del mercato di riferimento ed è di nuovo migliorato,
recuperando i livelli di inizio 2011, il saldo positivo relativo alle attese di medio termine (due anni) sull’andamento del mercato nazionale.
Fonte: Banca d'Italia