Notizie
02/06/2014
Per l'OMI timida ripresa del mercato immobiliare


Con un rialzo complessivo dell’1,6%, sembra ripartire il mercato immobiliare italiano nel primo trimestre di quest’anno, secondo i dati diffusi oggi dall’Agenzia delle Entrate con lo studio periodico curato come di consueto dall’Omi (Osservatorio mercato immobiliare). C’è da evidenziare, comunque, che a far tornare il segno positivo ha contribuito anche la nuova disciplina fiscale sugli atti di trasferimento, che ha spostato parte delle compravendite del quarto trimestre 2013 ai primi mesi del 2014.
Comunque sia, era dal quarto trimestre del 2011 che il tasso tendenziale delle compravendite immobiliari non registrava un segno positivo, anche se la moderata ripresa non riguarda tutti i comparti edilizi: mentre le abitazioni e i locali a uso commerciale segnano, rispettivamente, un rialzo del 4,1% e del 4,7%, rispetto ai primi tre mesi del 2013, il settore terziario e quello produttivo perdono l’uno il 10,3% e l’altro lo 0,8 per cento.
Fonte: Agenzia delle Entrate