Locazione - Fisco
01/08/2014
Il conduttore dell'abitazione ha diritto a detrarre il canone


La detrazione Irpef per i canoni di locazione di unità immobiliari adibite ad abitazione principale spetta per tutti i contratti stipulati o rinnovati ai sensi della legge n. 431 del 1998, senza alcuna distinzione (articolo 16, comma 01, del Testo Unico dell'Imposta sui Redditi). Qualora il contratto risulti cointestato a più conduttori, la detrazione deve essere ripartita tra gli aventi diritto (comma 1-quater). Ciascuno di essi, per stabilire l'importo della detrazione spettante, dovrà fare riferimento al proprio reddito complessivo (circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 247/E del 1999).