Locazione - Fisco
12/09/2014
Soltanto l'alloggio ad uso abitativo gode della cedolare secca


Non possono usufruire del regime della cedolare secca i contratti di locazione di immobili accatastati come abitativi, ma locati per uso ufficio o promiscuo, così come le locazioni concluse con conduttori che agiscono nell’esercizio di un’attività di impresa, di arti o professioni (vedi il paragrafo 1.2 della circolare n. 26/E del 2011). Tale regime, infatti, trova applicazione in relazione ai contratti di locazione aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo locati per finalità abitative e le relative pertinenze (articolo 3 del D. Lgs n. 23 del 2011).