Casa e Condominio - Sicurezza
13/11/2014
Infortunio nel cantiere edile e responsabilità del datore di lavoro


Con sentenza n. 46820 del 12 novembre 2014 la Corte di Cassazione ha affermato che, in caso di infortunio sul lavoro, commette il reato di lesioni colpose aggravate il datore di lavoro che non abbia informato adeguatamente il lavoratore sul corretto uso degli strumenti di lavoro.
I giudici della Corte di Cassazione hanno evidenziato come sia onere del datore di lavoro informare correttamente il lavoratore riguardo ai potenziali rischi della sua attività.
Fonte: Ministero del Lavoro