Compravendita - Fisco
05/12/2014
Quando è detraibile la parcella del notaio


L'onorario notarile è detraibile solo se relativo alla stipula del mutuo finalizzato all’acquisto dell'abitazione principale. In tal caso, rientra tra gli oneri accessori e concorre al limite di 4mila euro previsto per la detrazione degli interessi passivi (paragrafo 1.2.3 della circolare n. 95/E del 2000 dell'Agenzia delle Entrate). Le spese notarili sostenute per la donazione di un appartamento non sono invece detraibili, così come quelle relative al contratto di compravendita immobiliare.