Compravendita - Mutui
29/12/2014
Si può acquistare la nuda proprietà e detrarre gli interessi del mutuo


La detrazione degli interessi passivi, degli oneri accessori e delle quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione spetta anche nell’ipotesi di mutuo ipotecario contratto per l’acquisto della nuda proprietà di una unità immobiliare da adibire a propria abitazione principale (vedi la circolare n. 108 del 1996). Per abitazione principale, si intende quella nella quale il contribuente o i suoi familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado, affini entro il secondo) dimorano abitualmente. L'acquisto deve avvenire nell'anno precedente o successivo alla data di stipula del contratto di mutuo; l'immobile deve essere adibito ad abitazione principale entro un anno dall'acquisto (articolo 15, comma 1, lettera b, del Testo Unico sull'Imposta di Registro).