Notizie
16/01/2015
Le semplificazioni fiscali per il cittadino


Adempimenti più snelli e procedure superflue eliminate: l’Agenzia delle Entrate presenta il vademecum delle semplificazioni fiscali a favore di persone fisiche, professionisti e imprese, introdotte dal Decr. Legge n. 175 del 2014. Numerose le novità, come la semplificazione della dichiarazione di successione e degli adempimenti collegati; inoltre, quando l’eredità devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta ha un valore che non supera i 100mila euro e non comprende immobili o diritti reali immobiliari, la dichiarazione di successione non è necessaria. Criteri più semplici per l’individuazione delle abitazioni per le quali è possibile fruire dell’agevolazione Iva “prima casa”: farà fede la categoria catastale dell’immobile. Cancellato anche l’obbligo di inviare all’Agenzia delle Entrate la comunicazione per chi effettua lavori per la riqualificazione energetica degli edifici che proseguono per più anni d'imposta e vuole usufruire della detrazione Irpef e Ires. Dal 1° gennaio, infine, scattano in automatico gli interessi sui rimborsi richiesti dai contribuenti in conto fiscale. Tutte le altre norme sono chiarite e commentate nella circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 31/E del 30 dicembre 2014.
Fonte: Agenzia delle Entrate