Casa e Condominio - Catasto
12/03/2015
Le pratiche catastali si presentano soltanto via internet


Per incentivare e favorire il processo di informatizzazione dell’Amministrazione finanziaria dello Stato e potenziare il ricorso ai servizi telematici, diventa obbligatorio, da giugno, l’utilizzo del canale web per presentare, tramite modello unico informatico catastale (Muic), gli atti tecnici di aggiornamento catastale (pratiche Docfa e pratiche Pregeo).
A stabilirlo, il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate dell’11 marzo 2015. Il documento precisa, tra l’altro, che andranno utilizzate le specifiche tecniche allegate, rispettivamente, al provvedimento 15 ottobre 2009 (procedura Docfa) e al provvedimento 23 febbraio 2006 (procedura Pregeo).