Casa e Condominio - Fisco
19/05/2015
Nel calcolo del reddito complessivo rientra pure l'abitazione principale


Le detrazioni di imposta per coniuge, figli e altri familiari spettano a condizione che le persone alle quali si riferiscano siano considerate fiscalmente a carico, ovvero siano in possesso di un reddito complessivo annuo non superiore al 2.840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili. In tale limite deve essere compreso anche il reddito dell’unità immobiliare adibita ad abitazione principale e delle relative pertinenze (circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 1/E del 2008).