Compravendita - Mutui
20/05/2015
Le condizioni per detrarre gli interessi passivi


Sono detraibili dall'Irpef gli interessi passivi e gli oneri accessori pagati in dipendenza di mutui ipotecari contratti per la costruzione dell'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, compresi gli interventi di ristrutturazione edilizia. La detrazione è ammessa a condizione che il contratto di mutuo sia stipulato, da chi ha il possesso dell’unità immobiliare a titolo di proprietà o di altro diritto reale, nei sei mesi antecedenti o nei diciotto mesi successivi all’inizio dei lavori di costruzione (articolo 15, comma 1-ter, del Testo Unico dell'Imposta sui Redditi).