Casa e Condominio - Fisco
08/06/2015
Quale modello utilizzare per la dichiarazione TASI


Non c’è bisogno di uno specifico modello di dichiarazione per la tassa sui servizi indivisibili (Tasi), è sufficiente quello previsto per l’imposta municipale propria (Imu).
A ribadirlo, nella circolare n. 2 del 3 giugno 2015, è il Dipartimento Finanze del Ministero dell'Economia, secondo il quale “tale determinazione risulta fondata sulla circostanza che le informazioni necessarie al Comune per il controllo e l’accertamento dell’obbligazione tributaria, sia per quanto riguarda l’IMU sia per ciò che concerne la TASI, sono sostanzialmente identiche; per cui, in un’ottica di semplificazione degli adempimenti dei contribuenti e anche in vista della preannunciata riforma della tassazione immobiliare locale, non sussiste la necessità di emanare un nuovo modello di dichiarazione”.