Compravendita - Mutui
29/06/2015
La decorrenza del termine per detrarre gli interessi passivi


La detrazione fiscale per gli interessi passivi sostenuti in relazione al pagamento del mutuo stipulato per l'acquisto dell'abitazione principale dà diritto a un beneficio d'imposta pari al 19% dell'onere sostenuto entro il limite massimo di 4mila euro annuali. Per avere diritto alla detrazione, fiscale è necessario, tra i vari requisiti, che l'immobile venga utilizzato come dimora abituale del contribuente o dei suoi familiari entro dodici mesi dall'acquisto. La detrazione decorre dalla data in cui l’immobile è adibito a dimora abituale (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 15/E del 2005).Tale circostanza può essere provata sulla base delle risultanza del registro anagrafico oppure, poiché la dimora abituale può non coincidere con la residenza, con una autocertificazione, redatta ai sensi del Dpr 445/2000.