Notizie
29/06/2015
Mercato immobiliare in lieve ripresa con prezzi stabili


Segni alterni caratterizzano il mercato immobiliare nelle quattro più grandi aree metropolitane italiane nel 2014. È quanto emerge dalla lettura dei dati delle Note territoriali dell’Osservatorio del mercato immobiliare (Agenzia delle Entrate), che riportano in dettaglio l’analisi di volumi e prezzi per 19 importanti città italiane, tra le quali le 4 metropoli di Roma, Milano, Torino e Napoli.
Incoraggianti segnali di ripresa si ravvisano nei dati di sintesi del numero di compravendite realizzatesi nel 2014. Nel corso dell’anno, infatti, a Roma, Milano, Torino e Napoli sono state scambiate complessivamente 57.461 abitazioni, circa il 40% del totale degli acquisti dei capoluoghi, facendo segnare un rialzo dell’8% rispetto ai volumi osservati nel 2013.
Più difficile, invece, parlare di ripresa se l’analisi guarda ai prezzi. Ai timidi segni di rialzo che si registrano a Milano e a Napoli, dove le quotazioni sono in crescita rispettivamente dell’1 e dell’1,6 per cento, si affiancano valori ancora in calo a Roma (-1,8%) e Torino (-5,5%).