Locazione - Fisco
14/07/2015
Quante imposte versa chi sceglie la "cedolare secca"


La base imponibile della cedolare secca è costituita dal canone di locazione annuo stabilito dalle parti, sul quale si applica, in via generale, un'imposta sostitutiva con aliquota del 21%; è invece prevista l’aliquota agevolata del 10% per i contratti di locazione a canone concordato sulla base di appositi accordi tra le organizzazioni della proprietà edilizia e degli inquilini (articoli 2 comma 3, 5 comma 2, e 8 della legge n. 431 del 1998), relativi ad abitazioni site nei comuni con carenza di disponibilità abitative.