Casa e Condominio - Risparmio energetico
15/09/2015
Il bonus risparmio energetico anche a professionisti e lavoratori autonomi


Della detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica possono avvalersi, tra gli altri soggetti, anche le persone fisiche esercenti arti e professioni o che conseguano redditi d’impresa, a condizione che possiedano o detengano l’immobile in base a un titolo idoneo e le relative spese siano effettivamente rimaste a loro carico (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 36/E del 2007). Si può pertanto fruire della detrazione anche in relazione alle spese sostenute per i suddetti interventi che siano state dedotte, nella misura consentita, ai fini della determinazione del reddito di lavoro autonomo derivante dall’esercizio dell’attività professionale. La deduzione non comporta infatti il venir meno del diritto alla detrazione, purché ricorrano, ovviamente, tutte le altre condizioni richieste dalla legge per la fruizione del beneficio (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 20/E del 2011).