Compravendita - Fisco
12/11/2015
Alla sentenza di trasferimento del bene si applica l'imposta di registro proporzionale


In materia di imposta di registro, la sentenza che, ai sensi dell’articolo 2932 codice civile, abbia disposto il trasferimento di un immobile in favore del promissario acquirente, subordinatamente al pagamento da parte sua del corrispettivo pattuito, è di per sé soggetta ad imposta di registro proporzionale e non in misura fissa, in quanto è applicabile il Dpr 26 aprile 1986, n. 131, articolo 27, comma 3, alla stregua del quale non sono considerati sottoposti a condizione sospensiva gli atti sottoposti a condizione che ne fanno dipendere gli effetti dalla mera volontà dell’acquirente.
Corte di Cassazione civile, sezione V, sentenza n. 21625 del 23 ottobre 2015