Notizie
20/11/2015
Per la Banca d'Italia il mercato immobiliare è in lieve miglioramento


Nel terzo trimestre del 2015 ha continuato a ridursi la quota di agenti immobiliari intervistati che segnala un calo dei prezzi di vendita delle abitazioni, pur restando lievemente predominante; per le locazioni, aumenta ulteriormente l’incidenza dei giudizi di stabilità. Anche il numero di compravendite risulta in aumento, in connessione con il miglioramento delle condizioni della domanda. Le prospettive a breve termine segnalano un miglioramento delle attese con riferimento sia al mercato di riferimento dei singoli agenti, sia a quello nazionale. Per quest’ultimo si consolida l’ottimismo nell’orizzonte di medio termine (due anni).
Fonte: Banca d'Italia