Casa e Condominio - Risparmio energetico
03/12/2015
La sostituzione delle finestre può fruire di sconti fiscali diversi


La posa in opera di infissi esterni beneficia del "bonus ristrutturazioni" in caso di nuova installazione o, se riguarda l'intera facciata, di sostituzione con altri aventi sagoma, materiali o colori diversi; in caso contrario, non è possibile usufruire della detrazione Irpef, in quanto l’intervento rientra nella manutenzione ordinaria, per la quale l’agevolazione spetta solo se riguarda parti comuni di edifici residenziali (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 57/E del 1998). La sostituzione può comunque rientrare nell’agevolazione, qualora l’opera sia finalizzata al risparmio energetico o al contenimento dell’inquinamento acustico, anche in assenza di opere edilizie propriamente dette. In tal caso, occorre acquisire idonea documentazione (ad esempio, scheda tecnica del produttore) che attesti il possesso dei requisiti di legge, meno stringenti di quelli previsti per la detrazione Irpef al 65%.