Notizie
22/12/2015
Approvata la legge di Stabilità 2016


Via libera del Senato al disegno di legge di Stabilità, presentato dal Governo lo scorso 15 ottobre. La manovra ha così ottenuto l'approvazione definitiva del Parlamento, dopo il voto favorevole della Camera del 19 dicembre.
La legge, salvo quanto diversamente previsto, entrerà in vigore il 1º gennaio 2016.
Questi, in sintesi, i contenuti delle principali misure inerenti il settore della casa:

- Abolita la Tasi sugli immobili residenziali adibiti ad abitazione principale, ad esclusione degli immobili di particolare pregio, ville e castelli. La Tasi viene abolita anche per gli inquilini che detengono un immobile adibito a prima casa. Sugli immobili locati a canone concordato i proprietari verseranno Imu e Tasi ridotta del 25%. I Comuni saranno interamente compensati dallo Stato per la conseguente perdita di gettito.

- Prorogate le agevolazioni fiscali per le ristrutturazioni immobiliari (detrazione del 50%) e finalizzate al risparmio energetico (65%).

- il canone RAI si riduce da 113,50 euro a 100 euro e si pagherà con la bolletta elettrica.

Fonte: Governo Italiano