Compravendita - Fisco
23/12/2015
Il bonus fiscale può essere trasferito all'acquirente


La detrazione Irpef spettante in materia di ristrutturazioni del patrimonio edilizio si trasmette alla parte acquirente, salvo diverso accordo tra le parti da esplicitare nell’atto di compravendita. La trasmissione del diritto a usufruire delle quote residue del beneficio fiscale si verifica non solo nel caso di cessione dell’intero immobile, ma anche nell’ipotesi in cui l'acquirente diventi proprietaria esclusiva dello stesso per effetto di una cessione pro-quota (vedi la risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 77/E del 2009). Si consideri, a titolo esemplificativo, il caso di un comproprietario di un immobile per metà che acquisti l’altra metà. Diversamente, la detrazione delle quote residue permane in capo al soggetto cedente.