Notizie
26/04/2016
L'andamento del Fondo di garanzia per la prima casa


Sempre più incoraggianti i dati che emergono dall’andamento del “Fondo di garanzia
prima casa”. Con un livello di richieste di accesso pari ad 808 milioni di euro in un anno,
tra febbraio 2015 e marzo 2016, di cui 531 milioni di nuovi mutui già erogati o in attesa
di essere concessi, il “Fondo di garanzia prima casa” continua a confermarsi in Italia uno
valido strumento di accesso ai mutui per l’acquisto della propria abitazione.
Le richieste di utilizzo di questo strumento da parte delle banche è in forte crescita: il
numero delle domande è passato da 62 al mese (nel marzo del 2015) a circa 450 (nel
marzo del 2016), in particolare con un maggior utilizzo registrato in Lombardia, Emilia
Romagna, Piemonte, Sicilia e Lazio.
Anche se il Fondo è aperto a tutti, a prescindere dal reddito del mutuatario, è da
segnalare come lo strumento, con il 58% sul totale erogato, abbia interessato giovani
con un’età inferiore a 35 anni.
Il Fondo rappresenta un fondamentale esempio di
collaborazione tra banche e Istituzioni, a disposizione delle famiglie che aspirano ad
acquistare l’abitazione principale.
Fonte: ABI Associazione Bancaria Italiana