Compravendita - Mutui
25/07/2016
Il coniuge eredita il mutuo e la detrazione degli interessi passivi


Il coniuge superstite può usufruire della detrazione per gli interessi passivi e oneri accessori relativi al mutuo ipotecario contratto per l'acquisto dell'abitazione principale di cui è contitolare insieme al coniuge deceduto, a condizione che provveda a regolarizzare l'accollo del mutuo, e sempre che sussistano gli altri requisiti (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 122/E del 1999). Il coniuge superstite ha comunque la possibilità di procedere a detrarre l’intera quota anche nel periodo che precede la regolarizzazione del contratto con la banca (vedi il paragrafo 1.4 della circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 20/E del 2011).