Casa e Condominio - Fisco
30/09/2016
IVA ridotta per il superamento delle barriere architettoniche


L’acquisto di servoscala o di altri mezzi simili atti al superamento di barriere architettoniche per soggetti con ridotte o impedite capacità motorie sconta l’aliquota Iva ridotta al 4% (vedi il punto 31 della Tabella A, parte seconda, allegata al DPR n. 633 del 972). L'applicazione dell'aliquota ridotta non è condizionata alla circostanza che l'acquirente sia il soggetto portatore di handicap, in quanto la norma intende agevolare i trasferimenti dei beni che, per le loro carateristiche tecniche di costruzione, sono oggettivamente idonei a risolvere i limiti di deambulazione dei soggetti con ridotte e/o impedite capacità motorie (vedi la risoluzione n. 70 del 2012). A tal fine, è necessario che l’impianto di sollevamento, realizzato nel rispetto della normativa per il superamento delle barriere architettoniche (vedi la legge n. 13 del 1989), risponda alle specifiche tecniche contenute nel relativo decreto attuativo (vedi il DM n. 236 del 1989).