Casa e Condominio - Normativa
07/10/2016
Chi può percepire i buoni lavoro


È un lavoratore autonomo occasionale chi si obbliga a compiere, dietro corrispettivo, un’opera o un servizio con lavoro prevalentemente proprio, senza vincolo di subordinazione né potere di coordinamento da parte del committente e in via del tutto occasionale. A tal fine, è necessario che ci sia completa autonomia circa i tempi e le modalità di esecuzione del lavoro, manchi il requisito della continuità e non ci sia alcun inserimento funzionale del lavoratore in una eventuale organizzazione aziendale. In altri termini, occorre assenza di professionalità, abitualità, continuità e coordinazione.