Compravendita - Fisco
14/10/2016
Che fare quando l'eredità non comprende degli immobili


Non c'è obbligo di dichiarazione, se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo ereditario ha un valore non superiore a 100mila euro e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari.
Attenzione però perché tali condizioni possono venire a mancare per effetto di sopravvenienze ereditarie (vedi quanto previsto dal Dlgs n. 175 del 2014).
Per completezza di analisi, si precisa che la dichiarazione di successione va presentata ordinariamente entro 12 mesi dalla data di apertura della successione (vedi l'articolo 31, DLgs n. 346 del 1990); qualora si dovessero verificare sopravvenienze ereditarie che portano al superamento della soglia di esonero, il conteggio del termine di presentazione della dichiarazione decorre da quel momento.