Compravendita - Mutui
26/10/2016
Solo il proprietario mutuatario detrae gli interessi passivi


Per detrarre gli interessi passivi pagati in dipendenza di un mutuo ipotecario contratto per l'acquisto di un immobile da destinare ad abitazione principale del mutuatario stesso o di un suo familiare, è necessario che il beneficiario della detrazione coincida con il proprietario dell'unità immobiliare (vedi il paragrafo 2.3 della circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 7/E del 2001). Pertanto, in caso di mutuo cointestato, qualora esclusivamente il figlio sia titolare dell’immobile acquistato, soltanto lui può detrarre gli interessi passivi, nei limiti della sua quota ossia in proporzione alla percentuale di intestazione del mutuo.