Casa e Condominio - Fisco
16/02/2017
Requisiti per godere del bonus fiscale sull'acquisto di case


La legge di stabilità 2016 ha previsto che ai fini Irpef è possibile detrarre il 50% dell’Iva pagata in relazione all’acquisto, effettuato entro il 31 dicembre 2016, di unità immobiliari a destinazione residenziale (di classe energetica A o B), cedute dalle imprese costruttrici. La detrazione è ripartita in dieci quote costanti nell’anno in cui sono state sostenute le spese e nei nove periodi d’imposta successivi (vedi l'articolo 1, comma 56, della legge n. 208 del 2015 – Stabilità 2016). La norma, quindi, limita l’applicazione del beneficio ai soli acquisti effettuati entro il 31 dicembre 2016. A titolo di esempio l’Iva in acconto versata nel 2016 per acquisti effettuati nel 2017 non è detraibile (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 12/E dell’8 aprile 2016, paragrafo 7.1).