Compravendita - Fisco
13/04/2017
Una donazione fra coniugi può rivelare l'intento di pagare meno imposte


Secondo la Corte di cassazione, nella donazione di beni immobili gravati da vincolo espropriativo da un coniuge all’altro, a prescindere dalla legittimità, sul piano civilistico, del negozio posto in essere, può sussistere un intento elusivo agli effetti fiscali, se vengono riscontrati elementi e circostanze che, tutti insieme, consentono di prospettare la violazione degli articoli 37 e 37-bis del Dpr n. 600 del 1973, e dei principi di legittimità affermati in materia.
Corte di Cassazione, ordinanza n. 9905 del 7 maggio 2014