Casa e Condominio - Fisco
26/05/2017
Quanto e quando si può detrarre il bonus sul recupero edilizio condominiale


Nel caso di spese relative a parti comuni condominiali, la detrazione per interventi di recupero edilizio compete con riferimento all’anno di effettuazione del bonifico bancario o postale da parte dell’amministratore e nel limite delle rispettive quote dallo stesso imputate ai singoli condomini e da questi ultimi effettivamente versate al condominio al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi, anche anticipatamente o posticipatamente rispetto alla data di effettuazione del bonifico (vedi la circolare del Ministero delle Finanze n. 122 del 1° giugno 1999, paragrafo 4.8).