Notizie
01/06/2017
Per l'ISTAT nell'ultimo trimestre 2016 crescono mutui e compravendite


Nel IV trimestre 2016 le convenzioni notarili di compravendite per unità immobiliari (202.652) crescono del 10,3% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.
La crescita tendenziale delle transazioni immobiliari è pari al 10,7% per le unità ad uso abitativo e al 4,4% per i trasferimenti di immobili ad uso economico e interessa tutte le ripartizioni geografiche per entrambi i settori.
Il 93,7% delle transazioni riguarda trasferimenti di proprietà di immobili ad uso abitativo ed accessori (189.899), il 5,7% quelli ad uso economico (11.607) e lo 0,6% quelli ad uso speciale e multiproprietà (1.146).
I dati destagionalizzati nel IV trimestre 2016 registrano variazioni congiunturali negative generalizzate:
-2,1% per il complesso delle transazioni immobiliari,
-1,5% per il comparto dell'abitativo
-10,8% per il comparto economico.
La flessione congiunturale interessa tutto il territorio nazionale.
Le convenzioni notarili per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca immobiliare stipulati con banche o soggetti diversi dalle banche (108.584) registrano un incremento dell'8,1% rispetto al IV trimestre del 2015.
La crescita tendenziale interessa tutte le ripartizioni geografiche, con variazioni superiori alla media nazionale nel Nord-ovest (+10,5%).
Fonte: ISTAT