Compravendita - Normativa
12/01/2018
Quando la compera del garage gode del bonus fiscale


Tra gli interventi che danno diritto alla detrazione delle spese per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio sono ricompresi quelli relativi alla realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali anche a proprietà comune (vedi l'articolo 16-bis, comma 1, lettera d del Testo Unico dell'Imposta sui Redditi). Oltre che per gli interventi relativi alla realizzazione di autorimesse e posti auto, possono usufruire della detrazione d’imposta anche gli acquirenti di box o posti auto pertinenziali già realizzati. In questo caso, la detrazione spetta limitatamente alle spese sostenute per la realizzazione del box e sempre che le stesse siano dimostrate da apposita attestazione rilasciata dal venditore. Condizione essenziale per usufruire dell’agevolazione è, comunque, la sussistenza del vincolo pertinenziale tra l’abitazione e il box. Fermo restando che il ricordato vincolo pertinenziale deve risultare dall’atto di acquisto, la detrazione spetta al familiare convivente che abbia effettivamente sostenuto la spesa, a condizione che nella fattura sia annotata la percentuale di spesa da quest’ultimo sostenuta (vedi le circolari dell'Agenzia delle Entrate n. 11/E del 21 maggio 2014 e n. 7/E del 4 aprile 2017, pagine 217 e seguenti).