Casa e Condominio - Normativa
16/02/2018
Per lo sconto fiscale sugli arredi vale il "tutto compreso"


Nell’importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici (per cui si usufruisce della detrazione Irpef del 50% il cosiddetto "bonus arredi") possono essere considerate anche le spese di trasporto e di montaggio dei beni acquistati (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 29/E del 18 settembre 2013, paragrafo 3.4). Anche i pagamenti di queste ultime, peraltro, devono essere effettuati con bonifico o carta di debito o credito. Si ricorda che non è consentito, invece, pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.