Casa e Condominio - Normativa
12/03/2018
Lo sconto del Fisco sugli arredi non va in eredità


Il bonus mobili, sebbene abbia come presupposto indispensabile la fruizione della detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, è una detrazione autonoma, la cui disciplina non prevede il trasferimento dell’agevolazione (vedi l'articolo 16, comma 2 del D.L. n. 63 del 2013). Pertanto, in caso di morte del contribuente, non si applica la disposizione prevista dal comma 8 dell’articolo 16-bis del Testo unico dell'Imposta sui Redditi (che, con riguardo al bonus ristrutturazioni prevede espressamente il trasferimento all’erede), e il bonus, non utilizzato in tutto o in parte, non passa agli eredi per i rimanenti periodi di imposta (vedi la circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 17/E del 24 aprile 2015, paragrafo 4.6).