Notizie
19/07/2018
Il canone TV si può pagare pure con il modello F24


Dal 2016 il canone tv viene addebitato sulle fatture relative al servizio di utenza elettrica di tipo domestico residenziale. In caso di mancato addebito, è necessario verificare con la propria impresa elettrica il tipo di contratto e controllare se il canone viene addebitato nella bolletta successiva. In caso contrario, l’importo dovuto deve essere versato utilizzando il modello F24. I codici tributo da indicare nel modello sono: “TVRI” (per rinnovo abbonamento); “TVNA” (per nuovo abbonamento). Per ulteriori informazioni sul pagamento con F24, si rinvia alla pagina informativa disponibile sul sito dell’Agenzia delle entrate.