Casa e Condominio - Risparmio energetico
31/10/2018
Limiti al trasferimento dell'ecobonus


Nei giorni scorsi, l’Agenzia delle Entrate, ribadendo che la la norma di riferimento sulla cessione del cosiddetto "ecobonus" è l’articolo 14 del D.L. n. 63 del 2013, ha evidenziato che il trasferimento del credito è consentito, in generale, anche quando i lavori riguardano singole unità immobiliari, ma soltanto in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio 2018.
Inoltre, l'Agenzia delle Entrate, rispondendo ad un interpello (n. 56/2018) presentato da un contribuente “aspirante” beneficiario del credito in questione, ha sottolineato che il credito corrispondente alla detrazione Irpef spettante per le spese sostenute in relazione a interventi di riqualificazione energetica non può essere ceduto da padre a figlio. Lo stretto legame di parentela, infatti, non è in grado di soddisfare il requisito secondo il quale la cessione “ad altri soggetti privati” può realizzarsi soltanto quando gli stessi siano collegati al rapporto che ha dato origine alla detrazione.