Casa e Condominio - Normativa
25/01/2019
Il verde privato e condominiale gode dei favori del Fisco


La legge di bilancio 2019 ha prorogato di un anno la detrazione Irpef del 36% (calcolata su un ammontare massimo di spese non superiore a 5mila euro per unità immobiliare a uso abitativo) per gli interventi di “sistemazione a verde” di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, impianti di irrigazione e realizzazione pozzi, nonché per quelli relativi alla realizzazione di coperture a verde e di giardini pensili. Pertanto, il bonus si applica anche ai pagamenti effettuati nel corso del 2019 (vedi l'articolo 1, comma 12, della legge n. 205 del 2017, come modificato dall’articolo 1, comma 68 della legge n. 145 del 2018).